Quanto ne sai di assertività?

Ascolta l’AudioPost

16 Aprile 2021 International Voice Day, ti racconto una storia…quanto ne sai di assertività?

In occasione della giornata nazionale sulla VOCE ho deciso di raccontarti una storia davvero simpatica ma che ti farà riflettere…

Era una soleggiata giornata primaverile…

Il cane FUFI, stava camminando felice per la strada quando all’improvviso….

…mentre passava davanti ad una casa, fu affrontato da un grosso cane nero che iniziò ad abbaiare furiosamente dall’altra parte del cancello.

– “Ma cosa stai facendo?”, chiese FUFI
– “Sto proteggendo questa casa!”, Rispose il grosso cane nero.
– “E perché mi abbai, se non ho fatto niente?”, chiese FUFI.
– “Perché sei una minaccia. Chiunque passi davanti alla casa è un possibile ladro e io preferisco non correre il rischio, quindi abbaio a tutti.”

Incredulo, FUFI strinse le spalle e se ne andò, pensando a tutta l’energia che quel grosso cane nero stava sprecando inutilmente.

La mattina dopo….

….passò di nuovo davanti alla stessa casa preparato per sentirsi abbagliare, ma con sua sorpresa trovò un secondo cane che sembrava più un peluche che un vero animale.

  • “Che fine ha fatto il grosso cane nero?”, chiese FUFI
  • “Ha infastidito molto i proprietari con così tanto abbaiare, quindi l’hanno dato via e cambiato con me.” rispose il Peluche.
  • “Non sembri spaventoso …” osservò FUFI.
  • “No. Con me non devi preoccuparti. Non mi arrabbio mai.”
  • “E cosa faresti se qualcuno cercasse di derubarti?”, Chiese FUFI.
  • “Perché qualcuno dovrebbe provare a rubarmi qualcosa? Sono così amorevole che nessuno oserebbe approfittare di me.”

Impazzendo, FUFI scrollò le spalle e se ne andò, sperando che non sarebbe successo niente al povero orsacchiotto.

Il giorno dopo passò di nuovo davanti alla stessa casa e fu accolto da un terzo cane.

  • “Che fine ha fatto l’animale di peluche?”, chiese FUFI.
  • “La scorsa notte alcuni intrusi hanno fatto irruzione in casa e lui non ha fatto altro che sdraiarsi sulla schiena per grattarsi la pancia. Ovviamente hanno preso tutto quello che c’era dentro.” Il terzo cane rispose.
  • “Allora qual è la tua strategia per proteggere questo posto?” Chiese di nuovo FUFI.
  • “Ho imparato che non tutti sono una minaccia, quindi non ha senso abbaiare ad ogni persona che passa.
  • “Ho anche imparato che essere affascinante e una brava persona (o un buon cane) non sempre funziona, dato che non tutti hanno buone intenzioni.
  • “La gente saprà sempre che sono qui e non devo gridare per essere ascoltato o giocare a palla con nessuno per farmi piacere.

Mi basta essere calmo e comunicare chiaramente in modo che non ci siano interpretazioni errate”.

Questa storia mostra i tre grandi stili di comunicazione: aggressivo, passivo e assertivo.

Quanto ne sai di assertività?

Quanto ne sai di assertività
Connessione Spirituale

E tu quale stile di comunicazione utilizzi più spesso?

Comunicare in maniera assertiva di fa guadagnare il rispetto delle persone perchè ti permette di comunicare le tue emozioni in maniera autentica.

E qui entra in giorno la nostra preziosa voce, infatti le vibrazioni che emetterai con il tuo stile di comunicazione ti permetteranno di rafforzare o indebolire il tuo stile.

Ora quando qualcuno ti chiederà…Quanto ne sai di assertività? Avrai una storia in più da raccontare ;0)

In occasione della giornata nazionale sulla VOCE ho deciso di condividere il corso che potrà farti diventare l’artista della tua comunicazione, utilizzando appunto il tuo pennello magico chiamato VOCE.

Cambia Voce Cambia Vita:

🗣👉 https://jo.my/cambiavocecambiavita

Se desideri conoscere di più sul mio metodo e avere più informazioni saró felice di poterti offrire un caffe virtuale e conoscerti:

https://calendly.com/fabiocampanella/virtual-coffee-connect

Comunicare in maniera assertiva di fa guadagnare il rispetto delle persone perchè ti permette di comunicare le tue emozioni in maniera autentica e la tua VOCE ti potrà dare la giusta spinta emotiva.

(Visited 9 times, 1 visits today)